Donne: ci sarà davvero il congedo mestruale? Arriva la proposta…

Al vaglio una proposta di legge che garantirebbe alle donne la possibilità di assentarsi per tre giorni al mese. Ovviamente non potranno usufruirne tutti...

147

Si chiama congedo mestruale e se ne parla da parecchio tempo. In questi giorni è tornato di moda in quanto è stata avanzata una proposta di legge che permetterebbe alle donne di usufruire di tre giorni di permesso al mese durante il ciclo mestruale. Vediamo chi potrebbe averne diritto ed in che modalità…

Il congedo mestruale non è altro che una sorta di permesso retribuito che permetterebbe alle donne lavoratrici di assentarsi dal lavoro nei giorni in cui il ciclo provoca maggiori disagi. Ovviamente non tutti avranno eventualmente diritto al congedo, spetterà soltanto alle donne che dimostreranno di essere affette da dismenorrea, cioè un ciclo particolarmente doloroso.

Secondo gli ultimi dati, in Italia sono davvero tante le donne che soffrono di questi disturbi che si manifestano con mal di schiena, dolori addominali, mal di testa ed altro. Per poter beneficiare del congedo mestruale, la donna non dovrà fare altro che presentare un certificato che avrà validità annuale.