Curiosità

Auto usate: le persone scelgono il Diesel sei volte su dieci

Il mercato delle auto usate è in continua crescita, come testimoniano i dati raccolti dalle associazioni di settore

Quello delle auto usate è un mercato sempre verde che dovremmo sempre preferire all’acquisto di una macchina nuova. Lo diciamo perché di macchine inutilizzate, purtroppo, ne è pieno il mondo. Fortunatamente il mercato delle auto usate è in continua crescita, come testimoniano i dati raccolti dalle associazioni di settore rispetto ai primi tre mesi del 2019.

L’aumento delle auto usate nel nostro mercato

La vendita di auto usate ha subito un aumento dell’uno per cento che è da ricollegare al calo di quasi quattro punti percentuali delle vendite di auto nuove. Questo dato allarma le aziende del settore per via della diminuzione delle nuove immatricolazioni ma ci fa capire che le persone hanno meno liquidità, che l’economia resta stagnante e che meno famiglie non si sentono in grado di acquistare una nuova automobile.

La domanda sul mercato delle auto usate

Tra le auto usate maggiormente richieste la scelta ricade per lo più sui modelli diesel che, nonostante le limitazioni anti-inquinamento, sono preferite dagli acquirenti. Le auto diesel, infatti, consentono un risparmio piuttosto importante per l’acquisto del carburante ma al tempo stesso sono quelle più inquinanti e soggette a limitazioni e restrizioni. La cosiddetta “Guerra al Diesel” dichiarata a livello europeo è già in corso e prevede l’eliminazione delle auto alimentate a gasolio entro il 2030. In Italia le auto a diesel sono sottoposte a limiti di circolazione nelle più grandi città come Milano e Roma.

Quanto tempo ci vorrà per una riconversione ecologica?

Dalle ricerche è emerso anche come gli utenti italiano continuino a credere che l’alimentazione a gasolio sia la miglior soluzione per l’ambiente. Per queste ed altre ragioni sarà difficile poter assistere ad una crescita interessante di auto ibride o elettriche nel breve periodo. Per capirlo basta osservare con i propri occhi come il mercato dell’usato sia sempre florido e ricco di proposte commerciali piuttosto interessanti. Un esempio? Se cerchi auto usate Udine, Milano o Roma troverai sempre un gran numero di modelli in vendita.

Le persone preferiscono il diesel

Le ricerche hanno messo alla luce come quasi sei persone su dieci cerchino un’auto usata, che corrisponde a circa il 60% di vendite di auto a gasolio rispetto alle altre. Lo stesso trend si è verificato lo scorso anno dove la variazione, come anticipato, è di un solo punto percentuale. Quanto ai costi, le auto usate a Diesel costano in media quasi quattordicimila euro. Le auto elettriche o ibride, invece, hanno un costo medio di ventiseimila euro.

Gli italiani cambiano auto per necessità

Un altro dato interessante riguarda l’anzianità delle auto usate vendute. Difatti il fatto che l’età media sia di circa otto anni fa pensare che gli italiani sostituiscano le loro auto maggiormente per necessità e non per sola voglia di cambiamento. Questo dato è coerente anche con la riduzione del numero di auto nuove vendute e con la difficoltà economica che inibisce gli acquisti presso le famiglie italiane.

Le limitazioni sul diesel non scoraggiano gli italiani

Le analisi dei dati ci fanno capire che le limitazioni sulla circolazione non condizionano le persone che si accingono ad acquistare un’auto usata, soprattutto in Basilicata e Puglia, che sono le regioni dove un terzo della domanda di auto usate corrisponde a quelle a diesel. La regione dove queste sono invece meno richieste è la Liguria dove, calcoli alla mano, la domanda sarebbe di molto inferiore alla metà della domanda totale. Il vantaggio economico che le persone trovano nelle auto a diesel è effettivamente non trascurabile se si considera che nel nostro Paese, la vettura è ancora il mezzo di spostamento prediletto vista l’assenza di un sistema di trasporto pubblico sviluppato.

Tags