Cucina

Come ottenere una pasta frolla morbida

Volete preparare una crostata per i vostri ragazzi ecco qualche consiglio per una pasta frolla ottimale

Molte persone quando si tratta di preparare le crostate a casa si bloccano subito pensando di non saper fare la pasta frolla. Alcune donne hanno invece la paura che venga troppo dura. Nulla di tutto ciò deve accadere perché la pasta frolla che si utilizza per le vostre crostate è semplicissima da fare. Vedrete che gli ingredienti sono pochi per questo impasto base e il risultato sarà ottimo. Avrete una crostata morbida e soffice semplice da preparare basta seguire alcune regole importanti.

Una pasta frolla perfetta la si ha se l’impasto lo si lavora velocemente ed in tempi brevissimi. Le mani devono essere fredde così da dare la giusta consistenza al panetto. Quest’ultimo deve riposare in frigorifero per 30 minuti. Non va utilizzato il lievito in modo da avere una frolla croccante e friabile. Se ottenete questo risultato la crostata sarà perfetta. Quando si procede alla stesa della frolla con il mattarello questa non si deve spaccare. Il burro deve essere di ottima qualità e freddo. Vediamo ora i passaggi da seguire per poter cucinare un’ottima crostata.

Procedimento

Dovete montare l’uovo intero insieme ai tuorli e lo zucchero. Con questa lavorazione otterrete un composto schiumoso. Nel frattempo disponete la farina, il sale, il burro a cubetti e un limone grattugiato su un piano da lavoro o dentro una ciotola grande. Aggiungete il composto di uova e zucchero, impastate velocemente amalgamando perfettamente il burro alla farina. Dovete ottenere un panetto liscio che avvolgerete nella pellicola trasparente e lo inserirete in frigo.

Passato il tempo di riposo stendete il panetto con un mattarello ottenendo una sfoglia alta 1 centimetro. Con una parte di essa foderate uno stampo per dolci con l’altra poi provvederete a fare le strisce da mettere sopra. La parte di sfoglia stesa va bucherellata con una forchetta poi coperta con carta forno e legumi.

La cottura della pasta può essere fatta in due modi diversi: a secco o con ripieno.

Nel primo caso va infornata la base con la carta forno ed i legumi a 180° per 15 minuti. Sfornate, togliete carta e legumi e rinfornate per altri 10 minuti a 170°. Togliete dal forno, raffreddate la base e poi guarnitela.

Se invece optate per la seconda modalità stendete sopra alla base la vostra farcitura ( marmellata, cioccolata, crema) ricoprite con delle striscioline di pasta ed infornate a 170° per 30 minuti circa.

Con lo stesso panetto potete anche optare per delle piccole crostate utilizzando degli stampini più piccoli farcendole in maniera diversa così da accontentare tutti i componenti della famiglia. Volendo potete aggiungere anche un po di cacao all’impasto per ottenere un risultato diverso.

Come ottenere una pasta frolla morbida
5 (100%) 1 vote

Tags

Articoli correlati