Salute

Fermenti lattici potentissimi per il nostro intestino: un rimedio possibile?

Il tratto gastro- intestinale è popolato da una moltitudine di microrganismi, alcuni buoni, altri potenzialmente dannosi

Esistono fermenti lattici potentissimi per il nostro intestino, in grado di risolvere vari problemi intestinali? Molti di noi sono soggetti a disbiosi intestinale. Si tratta di una condizione in cui la fisiologica microflora intestinale è alterata. I fermenti lattici vivi sono batteri buoni, amici del nostro intestino. Se ingeriti, essi intervengono per ripristinare la flora batterica intestinale. Vediamo in che modo.

Microflora intestinale alterata: quali cause e quali conseguenze?

Il tratto gastro- intestinale è popolato da una moltitudine di microrganismi, alcuni buoni, altri potenzialmente dannosi, in equilibrio tra loro e con il nostro organismo. Tale equilibrio è fondamentale per la nostra salute. Tuttavia, la microflora intestinale può risultare alterata per una serie di fattori:

  • Intolleranze alimentari;
  • Infezioni intestinali;
  • Parassitosi;
  • Fumo;
  • Stipsi;
  • Alcool;
  • Stress;
  • Sedentarietà;
  • Dieta scorretta.

Quando la fisiologica microflora intestinale risulta alterata parliamo di “disbiosi intestinale”. Tale condizione può causare una serie di problemi intestinali, tra i quali:

  • Diarrea;
  • Colite;
  • Enterite (infiammazione delle mucose dell’intestino tenue, la prima parte dell’intestino);
  • Gonfiore addominale;
  • Alito cattivo;
  • Feci maleodoranti.

I fermenti lattici sono batteri ad azione benefica. Essi intervengono sul nostro intestino per ripristinarne la fisiologica microflora, contribuendo a normalizzare la funzione intestinale.

Ruolo e importanza dei fermenti lattici per il nostro intestino

Dunque i fermenti lattici, batteri buoni, entrano in gioco in caso di squilibrio intestinale, per contribuire a rigenerare la fisiologica microflora, importante per il benessere di tutto l’organismo. Con la loro azione probiotica i fermenti lattici:

  • Contrastano l’azione dannosa dei microrganismi patogeni;
  • Rafforzano la barriera intestinale;
  • Stimolano la risposta immunitaria del nostro organismo;
  • Esercitano un’azione antinfiammatoriasulle pareti intestinali.

Più che fermenti lattici dall’azione “potentissima”, possiamo riconoscere l’azione probiotica di diversi ceppi batterici, la cui combinazione può favorire il fisiologico equilibrio intestinale. In particolare possiamo scegliere Yovis integratori alimentari, un mix di bifidobatteri, streptococchi e lactobacilli. Insieme essi rafforzano la barriera intestinale e stimolano il sistema immunitario, promuovendo la salute intestinale:

BIFIDOBATTERI

  • Favoriscono la produzione di sostanze antibiotiche naturali e di Vitamine del gruppo B;
  • Stimolano la risposta immunitaria;
  • Facilitano la digestione di proteine, carboidrati, grassi;
  • Contrastano le infezioni intestinali e prevengono la diarrea da antibiotici.

STREPTOCOCCUS THERMOPHILUS

  • Produce sostanze antimicrobiche e Vitamina K;
  • Stimola la risposta immunitaria;
  • Riduce l’intolleranza al lattosio;
  • Previene la diarrea.

LACTOBACILLI

  • Favoriscono la produzione di Vitamine e di sostanze antibiotiche naturali;
  • Stimolano la risposta immunitaria e aumentano la produzione di anticorpi;
  • Riducono l’intolleranza al lattosio;
  • Facilitano la digestione di proteine, carboidrati, grassi;
  • Proteggono la mucosa intestinale;
  • Riducono gli episodi di diarrea e infezioni.
Vota questo articolo

Tags

Guarda anche

Close