Viaggi

Vacanze in moto all’Isola d’Elba

Girare l'isola d'Elba in moto è senza dubbio un modo alternativo e molto valido per scoprirne le tante bellezze

L’Isola d’Elba è una meta ricca di bellezze e innumerevoli diverse suggestioni, per gli amanti delle due ruote è possibile imbarcare la moto sul traghetto per poi poter affrontare numerosi emozionanti itinerari sull’isola. Girare l’isola d’Elba in moto è senza dubbio un modo alternativo e molto valido per scoprirne le tante bellezze naturali e paesaggistiche e per immergersi nel verde o macinare km di strade e a due passi da un mare cristallino.

Un possibile itinerario che ci sentiamo di suggerire è quello da Portoferraio a Marciana Marina, si snoda lungo circa 18 km su strade provinciali ben asfaltate e caratterizzate da diverse piazzole di sosta e punti panoramici dai quali godere di una splendida vista su mare e colline. Senza dubbio la moto è uno dei modi più facili per girare l’isola. Questo è solo un esempio, solo uno dei tanti possibili percorsi che gli amanti della moto possono godersi all’Elba, un altro esempio è la strada che collega per 10km Marina di Campo a Poggio, un itinerario in collina, caratterizzato da molte curve, anche strette, da percorrere quindi con attenzione e limitando la velocità del mezzo. Si tratta di un percorso veramente molto bello, si viaggia circondati da boschi e letteralmente immersi nella natura dell’isola. Le condizioni dell’asfalto sono in genere ottime e il divertimento è quindi assicurato, inoltre ci sarà la possibilità di scoprire alcune delle più belle spiagge del posto e magari fermarsi per prendere un po’ di sole o fare un bagno.

Proseguiamo la nostra piccola selezione di possibili percorsi da fare in moto all’Elba con quello che va da Porto Azzurro a Rio Marina. La distanza da percorrere in questo caso è di circa 15 km e si tratta di un itinerario veramente molto piacevole, che in diversi punti attraverso un fitto bosco e permette quindi uno stretto contatto con una natura incontaminata. Con una piccola deviazione sarà poi anche possibile raggiungere il Castello del Volterraio, che merita senza dubbio una visita.

Sono 15 anche i chilometri che separano Rio nell’Elba da Portoferraio, si tratta di un percorso che coincide con la strada provinciale che passa nei pressi del già citato Castello del Volterraio. In alcuni punti, in base alle condizioni meteo l’asfalto potrebbe risultare un po’ scivoloso, c’è quindi da fare attenzione, anche a causa di alcuni tratti tortuosi e con pendenze non trascurabili. Niente comunque di troppo impegnativo per un centauro mediamente esperto e cauto.

Un ultimo itinerario che consigliamo, ma potrebbero essercene molti altri, è quello da Rio Marina a Cavo (andata e ritorno), nel complesso parliamo di circa 20 chilometri da passare in sella alla propria moto. L’ultimo dei quali su una strada panoramica sul mare con tanti punti di osservazione dai quali godersi lo spettacolo della natura circostante.

L’isola d’Elba è una meta perfetta per varie tipologie di turista e viaggiatore, senza alcun dubbio anche i centauri sull’isola hanno sempre molto da fare e da vedere e tante occasioni per divertirsi e scoprire incredibili bellezze storiche e paesaggistiche.

Tags

Guarda anche

Close
Back to top button