Curiosità

Eeataly “atterra” in aeroporto: primo punto vendita a Fiumicino

Eataly, azienda nota in Italia e nel mondo per le produzioni artigianali tricolore, arriva anche in aeroporto

Eataly, azienda nota in Italia e nel mondo per le produzioni artigianali tricolore, arriva anche in aeroporto. Il punto vendita, di oltre duemila metri quadri, sorge nella nuova area di imbarco, nei pressi del Terminal 1. Il punto vendita nasce in collaborazione con Autogrill, azienda mondiale con cui condivide i principi ed i valori che hanno guidato la realizzazione del progetto.

Un successo annunciato

A solo un mese dall’apertura già si prefigura un’iniziativa di grande successo, nata proprio grazie all’unione dei due colossi che si sono incontrati, per la prima volta, con l’apertura del punto vendita autostradale all’area di servizio di Secchia Ovest.

Un’alleanza di gusto che oggi viene ulteriormente rafforzata per offrire ai consumatori una vera e propria esperienza sensoriale autentica e genuina. I

l concept, nato per rispondere all’esigenza di degustare cibo di qualità in tempi rapidi, permette di fare una sosta diversa dal solito con prodotti che rilanciano il vero Made In Italy nel mondo.

Mangiare meglio, volare meglio

Nicola Farinetti, intervistato in occasione dell’inaugurazione, ha confermato il successo dell’iniziativa definendosi orgoglioso di far parte di questa occasione di rilancio dell’autenticità enogastronomica nazionale.

L’Amministratore Delegato di Eataly ha dichiarato di voler continuare ad investire in questo genere di iniziative, mirate a rendere la sosta in viaggio un piacere che stuzzica tutti i sensi.

Non a caso il claim dell’iniziativa recita “Eat better, Fly better” ed è stato fortemente voluto per dare risalto alle produzioni alimentari di prima scelta in un luogo dove si incontrano viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo.

Uniti per il gusto

Il principio è ampiamente condiviso con Autogrill, altra azienda d’eccellenza che da anni si schiera a favore della riscoperta del gusto di esportare nel mondo prodotti alimentari Made In Italy.

L’idea prende spunto anche dalla visione, a cavallo tra tradizione e innovazione, di poter offrire a chi viaggia un’esperienza profonda e piacevole, anche se di breve durata.

Uniti per il gusto”, quindi, diventa una bandiera condivisa tra Eataly e Autogrill, aziende altamente rappresentative del nostro Paese che investono risorse, giorno dopo giorno, per portare in tavola e sul bancone una sosta gastronomica di alta qualità.

Un punto vendita grande e variegato

Il punto vendita di Fiumicino sorge proprio nel cuore dell’area food del Terminal 1. Ad oggi vanta il primato di essere anche il più grande del Paese, con i suoi trecento coperti e le proposte gastronomiche disponibili ad ogni ora del giorno.

Difatti permette di scegliere pizza alla pala, chiostri dell’orto, angoli del fritto, della pasta e della griglia. A questi si affiancano le verdure di stagione, le insalate e le zuppe come anche le tipicità del Bel Paese tra cui figurano arancini e baccalà.

Il punto vendita offre una selezione delle migliori carni nazionali, come quelle provenienti dal Presidio Slow Food di La Granda, ma anche prodotti ad Indicazione Geografica Protetta tra cui figura la Pasta di Gragnano e quella fresca di origine emiliana.

A fine pasto, invece, si può concludere il break con un buon caffè espresso Lavazza o con la ghiotta selezione di dolci di Golosi di Salute. Per quel che riguarda il pret-a-manger, infine, i clienti troveranno la più ampia e fresca scelta di salati e dolci da merenda o colazione come toast, croissant, panini e focacce.

Sono previsti anche gelati di Eugenio Morrone, calici e bottiglie DOC, aperitivi d’eccellenza vinicola e birre artigianali in bottiglia e alla spina.

Ovviamente non poteva mancare l’angolo del souvenir, quello dedicato agli acquisti di bontà gastronomiche selezionate da Eataly in cui è possibile fare scorta di salumi, formaggi, dolci secchi e alcolici tipici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button