Ficulle (Terni): 62 enne Giancarlo Cica muore schiacciato da albero mentre lavora

L'uomo, un imprenditore di Acquapendente ma residente a Castel Giorgio, è stato travolto da un grosso arbusto mentre era intento a tagliarlo. E' morto sul colpo

285

Tragedia questa mattina a Ficulle, piccolo paese della provincia di Terni, dove ha perso la vita l’imprenditore 62 enne Giancarlo Cica. L’uomo era intento a tagliare un albero quando il grosso arbusto lo ha investito in pieno uccidendolo praticamente sul colpo. L’allarme è stato lanciato da alcuni colleghi.

E’ ancora al vaglio degli inquirenti la dinamica dell’incidente, Giancarlo Cica era un imprenditore di Acquapendente e quest’oggi si trovava nei boschi di Ficulle intento a tagliare alcuni alberi. Qualcosa però è andato storto ed uno di questi lo ha travolto stroncandone la vita sul colpo.

Ad accorgersi della tragedia sono stati alcuni colleghi di Giancarlo Cica i quali hanno immediatamente prestato il primo soccorso e chiamato l’ambulanza. Le condizioni dell’uomo sono però apparse fin da subito disperate, a nulla sono serviti i tentativi fatti di rianimarlo.