Curiosità

Matrimonio finisce in tragedia: 1 morto e 100 intossicati

Località Maretto pranzo di nozze da dimenticare. Tutti intossicati e purtroppo un signore di 77 anni deceduto.

Matrimonio intossicato

Matrimonio iniziato nel peggiore dei modi. La Locanda delle antiche sere a Maretto il luogo dove è avvenuta l’intossicazione da cibo. Lo zio dello sposo durante la notte accusa dei forti dolori e viene portato all’ospedale. Muore il giorno dopo forse in seguito a complicazioni successive all’intossicazione. 40 invitati si sono recati in ospedale per gli stessi dolori, vomito e dissenteria. Tanti altri non hanno fatto refertare la cosa ma durante la notte hanno avuto gli stessi sintomi. Anche gli stessi sposi hanno passato la notte in bianco seduti in bagno. Il profilo di Facebook del locale da domenica è stato bombardato di critiche.

Lo zio deceduto

Pierino Magnelli di 77 anni era lo zio dello sposo e viveva a Milano. Finito il pranzo era stato ospitato da parenti per la notte ma durante la notte la tragedia. I dolori sono peggiorati così come la situazione clinica dell’anziano. Corsa in ospedale ma purtroppo il decesso alle 2 di martedì. E’ stata riscontrata anche una commozione celebrale forse nella caduta quando si è sentito male. Ora sabato l’autopsia farà luce su l’accaduto e darà delle risposte ai familiari.

Cibo e cucina sotto sequestro

I Nas di Alessandria hanno messo sotto sequestro le cucine ed il cibo avanzato dal banchetto. Gli unici che si sono salvati dall’intossicazione sono stati i bambini che avevano un menù a parte. Verranno ascoltati dal procuratore di Asti gli invitati per capire lo svolgimento ed i particolari del banchetto. Da alcune indiscrezioni sembra che il tavolo dell’aperitivo era stato preso di mira dalle mosche. I cibi serviti sono stati tanti tra cui anche cibi non cotti. Le analisi tossicologiche porteranno alla luce l’ingrediente o il cibo che ha procurato tutti questi malori.

Diritti degli sposi

I neo sposi invece di partire per la luna di miele si sono recati da un avvocato di Torino. Vogliono capire quali sono i loro diritti e cosa poter richiedere come risarcimento al ristorante. Il ristorante era stato scelto dai futuri sposi dopo aver assaggiato alcuni dei piatti che sarebbero stati serviti quel giorno. Le recensioni erano buone quindi non hanno esitato a prenotare. Le portate essendo tante non potevano essere assaggiate tutte in anticipo e quindi gli sposi si erano fidati. Il giorno dopo l’accaduto gli sposi hanno avvertito il titolare ma lo stesso non ha dato nessuna spiegazione si è limitato a scusarsi e congedarsi.

Viaggio di nozze saltato

Quello che doveva essere l’inizio di una vita insieme felice si è trasformato in una tragedia. I ragazzi sarebbero dovuti partire martedì per Zanzibar ma è tutto saltato. Il ristorante inizialmente non dava nessun tipo di riscontro alle richieste degli sposi su cosa potesse essere andato storto. Alla fine però forse per paura o forse perché hanno capito cosa possa essere successo si sono offerti di risarcire i danni. Ora bisogna vedere bene la causa della morte e se può essere imputata a qualcuno. Negligenza, incuria, cosa può aver causato tutti questi intossicati? Dice che durante il banchetto alcuni invitati avevano notato portate poco cotte o poco mangiabili ma lì per lì tra balli e canti nessuno ha dato il giusto peso alla cosa.

Tags

Articoli correlati