Tecnologia

App innovative per risparmiare

Le nuove tecnologie ci vengono incontro anche con app apposite per farci risparmiare

Risparmiare su bollette e benzina è possibile? Di questi tempi, in cui ogni giorno sembra ci sia qualche motivo per alleggerire il portafoglio, sembrano essere diventate indispensabili quelle app nate per aiutarci a controllare i consumi di energia, gas ed elettricità, ma anche quelle che ci aiutano a scovare la stazione di servizio più conveniente. Scopri come fare economia nelle spese di tutti i giorni a portata di touch.

App per monitorare i consumi

La bolletta di acqua, luce e gas è considerata da molti come un vero e proprio incubo; per risparmiare un po di soldi sulle utenze quotidiane, tuttavia, vi consigliamo innanzitutto di provare a monitorare i consumi della vostra abitazione: in questo modo risulterà più semplice capire quale sia l’ambito che richiede una maggiore attenzione.

A tal proposito vi consigliamo Spesa Elettrica, un’applicazione firmata Android che ci permette di prendere nota dei valori riportati nei contatori che abbiamo a casa e di fare una media di quello che è l’andamento della situazione. Per ottenere dei risultati più attendibili, vi suggeriamo di effettuare ogni singola lettura a distanza di almeno un mese l’una dall’altra, in modo da avere sempre un confronto aggiornato tra periodo di riferimento e tasso medio di consumo. Un’app molto simile ma dedicata ad iOS è Energy Tracker.

App per risparmiare sulle bollette

Nata da un’idea completamente italiana, Beeta è un’app per iOS e Android che sembra quasi un videogioco: una volta scaricata nel proprio smartphone, vi chiederà alcune informazioni utili a capire quali sono le caratteristiche del vostro appartamento ma anche la tipologia di contratto che avete stipulato con l’azienda di acqua, luce e gas della vostra città.

Dopo aver fornito questi dettagli, l’applicazione inizierà a fornirvi dei consigli personalizzati per risparmiare sulle bollette; man mano che ogni suggerimento verrà seguito, completerete la “missione” del giorno accedendo al livello successivo e ottenendo sempre maggiore consapevolezza su quella che è la situazione della vostra casa. Questo processo sarà poi fondamentale al momento della scelta o meno di cambiare fornitore di acqua, luce e gas.

App per risparmiare sul carburante

Nel caso in cui la vostra macchina abbia un’alimentazione di tipo a benzina, gas o gasolio, è di fondamentale importanza capire quali siano le situazioni e le condizioni che rendono possibile un maggiore consumo del carburante durante il viaggio.

Fuelio, ad esempio, è un’app Android che vi permette di segnare una sorta di mappa con i valori di consumo dell’auto, il tipo di carburante utilizzato e il percorso stradale dobbiamo intraprendere (soste comprese); una volta presa nota di tutti questi dettagli, avremo una stima del consumo di benzina e delle emissioni di CO2 del veicolo. Chargers è la variante simile per iPhone.

Rimani aggiornato sulle nuove app utili su geekproject.net, il portale dedicato alle nuove tecnologie.

Tags