Tecnologia

Nokia 3310, il telefono per disintossicarsi dai social

Ecco il telefonino adatto a chi, nell’era della iper-connessione tecnologica, desidera disintossicarsi un po’ dall’informazione a tutti i costi. Nel 2017, in un mercato ormai saturo di smartphone e cellulari con connessione ad Internet (e conseguente possibilità di accesso ai social network) attiva potenzialmente 24 ore su 24, il ritorno del Nokia 3310 si prospetta come una sorta di rimedio allo stress che deriva dall’essere eternamente connessi.

Il telefonino ha una denominazione identica a quella della “vecchia gloria” (3310 appunto) e può effettuare esclusivamente telefonate e inviare messaggi SMS. La fotocamera c’è, ma meglio scordarsela (oltretutto è messa in una scomoda posizione centrale). Il sistema operativo è lo S30+, low cost, e oltre a permettere l’utilizzo di pochissime app, è notoriamente inadatto alla navigazione su Internet.

La stessa Nokia pubblicizza il prodotto come adatto a una dieta mediatica “disintossicante”. I punti di forza sono il prezzo, e la forzata disconnessione dal web e da Facebook, Twitter, Instagram, Whatsapp, Gmail e quant’altro.

Chi lo ha provato descrive l’esperienza positiva, sebbene gli attuali smartphone ci abbiano in un certo senso “viziati” e abituati a un flusso di informazioni continuo, perenne, inarrestabile.

Il Nokia 3310 è un telefono dannatamente buono, fatto bene, e relativamente a basso costo (il prezzo si aggira sui 70 euro): robusto, solido, stabile, tiene fede al mito del Nokia che secondo alcuni è il telefono indistruttibile per eccellenza, quello che cade innumerevoli volte (e da altezze elevate) senza riportare danni visibili. Quello che ha una batteria pressoché inesauribile, e che incorpora il mitico giochino Snake II, il serpente snodabile che si allunga mangiando gli oggetti che appaiono sul display.

Il nuovo 3310 è disponibile in quattro colori differenti: giallo, rosso, blu e grigio. Scarsa la memoria interna, ma oltre a due SIM c’è la possibilità di inserire una Micro SD, con capacità fino a 32 Gigabyte. Il nuovo modello non è una copia del precedente, ma una sua libera reinterpretazione: resistente, dal design piacevole, e poco funzionale (a causa della impossibilità – o quasi – di connettersi a Internet).

Pensato apposta per chi vuole disintossicarsi dai social a tutti i costi, o per chi magari vuole fare un regalo a un parente più anziano, che da un telefono pretende soltanto chiamate e messaggi, e magari un design piacevole da guardare.

Tags

Articoli correlati

Close