Curiosità

I fattori che influenzano i costi della polizza RCA

I costi dell'RC auto di fatto non sono uguali per tutti, ma variano, ad esempio, in base della residenza e dell'età dell'assicurato

Quando si decide di attivare una polizza auto bisogna tener conto di alcuni fattori che influenzano sensibilmente il costo finale del premio assicurativo.

Sono elementi che dipendono in linea di massima dalle caratteristiche e dalla storia assicurativa del guidatore, nonché dalla tipologia del veicolo.

I costi dell’RC auto di fatto non sono uguali per tutti, ma variano, ad esempio, in base della residenza e dell’età dell’assicurato e del suo livello di virtuosità alla guida.

Quest’ultimo in particolare viene misurato con le classi di merito che indicano il grado di sinistrosità del conducente.

Misurate su scala ascendente da 1 a 18, a partire dalla stipula della prima polizza assicurativa, le classi vengono assegnate in base al numero di incidenti che il titolare del veicolo ha subito con responsabilità superiore al 50% nel corso dell’anno assicurativo.

Attraverso il sistema bonus-malus vengono assegnate le classi superiori ai guidatori meno sinistrosi e quelle inferiori a coloro che hanno denunciato un maggior numero di sinistri stradali, con conseguente aumento del premio assicurativo.

Anche la residenza può influire sul costo della RCA, facendolo lievitare maggiormente in quelle città col più alto tasso di incidenti stradali.

L’età dell’assicurato, invece, indica il suo livello di esperienza alla guida e la conseguente possibilità che possa incorrere o meno in sinistri. Pertanto verranno applicate tariffe più elevate ai guidatori più giovani.

Tra le caratteristiche del veicolo, poi, bisogna considerare il modello, l’allestimento della vettura, l’alimentazione e l’anno di immatricolazione.

In particolare quest’ultimo parametro fa diminuire il premio finale se l’auto è stata immatricolata recentemente. Veicoli più nuovi vengono valutati dalle compagnie assicurative come più efficienti e sicuri.

Le assicurazioni infine applicano sconti maggiori sui costi delle RCA attraverso l’installazione della scatola nera, un dispositivo che consente di monitorare lo stile di guida del conducente e registrare efficacemente le dinamiche di un incidente.

Scegliendo di installare una black box sul proprio veicolo si può ottenere un risparmio fino al 25% sul premio finale.

Molte compagnie propongono pacchetti ad hoc che includono proprio l’installazione della scatola nera sui veicoli degli assicurati.

Tra questi, ecco Genertel con offerte specifiche per i guidatori più virtuosi che includono nella propria assicurazione auto anche la scatola nera.

La formula prende il nome di Quality Driver e consente ai clienti di monitorare direttamente il proprio stile di guida attraverso l’app Genertel e ottenere sconti maggiori al momento del rinnovo se il conducente ha praticato una guida particolarmente prudente.

Anche le garanzie accessorie influenzano il costo dell’RCA, ampliando al tempo stesso lo spettro di tutela sul veicolo e sul conducente, a fronte di un incremento di prezzo.

Al di là del costo maggiore legato all’assicurazione, però, bisogna tener presente che una maggiore copertura offerta dalle garanzie accessorie consente di risparmiare sui costi legati al ripristino del veicolo in caso di incidente.

Anche in questo senso Genertel offre un’ampia scelta di polizze aggiuntive da abbinare alla RC principale in base alle proprie esigenze.

La compagnia consente di spaziare dalle classiche tutele contro furto e incendio o assistenza stradale fino a quelle relative a eventi atmosferici o danni riportati durante la collisione contro veicoli non assicurati o animali selvatici.

Tags
Back to top button