Tv e Anticipazioni

Gomorra: terminate le riprese della terza stagione

Si sono appena concluse le riprese della terza stagione di Gomorra, la serie tv di Sky Atlantic tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano. Una storia ambientata nella periferia di Napoli, che parla di camorra e che mostra la lotta tra alcune fazioni camorriste che si contendono il predominio della zona di Scampia.

Nello specifico la trama è incentrata sulla famiglia Savastano e sui complotti, i traffici e le situazioni politiche che rendono la zona di Napoli una carneficina a cielo aperto. Una storia cruda che viene narrata in modo altrettanto crudo, senza i romanticismi cui serie di successo come “il Padrino” ci avevano abituati. Una serie che si ama o si odia ma che di certo rimane impressa in chi ha avuto modo di guardarla almeno una volta. Nel bene o nel male.

La terza stagione, sarà composta da 12 episodi e ripartirà come di consueto da dove si era interrotta la precedente. Viene quindi mostrato Pietro Savastano (interpretato da Fortunato Cerlino) appena morto. Ciro (Marco D’Amore) ha quindi avuto la sua vendetta mentre Genny (Salvatore Esposito) cerca di capire come gestire insieme i mondi di Roma e Napoli Nord. Si aprono quindi le porte su una nuova lotta al potere per capire chi potrà regnare sull’impero lasciato da Pietro Savastano. Una lotta che, anche a causa di un nuovo gruppo criminale che cercherà di prendere spazio, si estenderà oltre i confini finora esplorati di Scampia e Secondigliano.

Questa terza stagione è stata girata tra la Bulgaria e la Campania per un totale di 160 location. Le riprese hanno inoltre contato ben 150 giorni di lavoro costante. Gli attori che vi hanno preso parte sono stati più di 300 e le comparse hanno superato i 4000. Numeri altissimi che ben si sposano con il successo che la serie ha ottenuto fino ad oggi.

Sopratutto perché anche questa terza stagione sembra promettere i fasti delle precedenti, per le quali gli ascolti sono stati altissimi in Italia come nel resto del mondo. Acclamata dalla critica, Gomorra è stata infatti considerata dal Wall Street Journal come l’esportazione televisiva italiana di maggior successo. Una serie che altrove è stata paragonata ai famosissimi “The Wire” e “i Soprano”, serie amatissime dal pubblico.

Diretta da Claudio Cupellini e Francesca Comencini, scritta da Leonadro Fasoli, Maddalena Ravagli e Ludovica Rampoldi, questa produzione Sky Atlantic, Fandango e Cattleya, in collaborazione con Beta Film, promette di lasciare gli spettatori con il fiato sospeso, incollandoli letteralmente agli schermi, raccontando con il suo solito stile quelle storie di mafia e camorra che, grazie a Gomorra, hanno assunto nuovi connotati, dando un più ampio respiro alla forma narrativa.

Per vederla bisognerà attendere il prossimo autunno ma dai primi rumors sembra proprio che l’attesa sarà ben ripagata. Intanto, si pensa ad una trama per una possibile quarta stagione.

Tags

Articoli correlati

Guarda anche

Close
Close