Tecnologia

Il papà di Android lancia “Essential”, il suo nuovo smartphone

Il “papà” di Android, Andy Rubin, si è messo in proprio dal 2014 e adesso annuncia il lancio del suo nuovo smartphone, Essential. Lo smartphone, come si intuisce dal nome, è essenziale, e modulare; il suo costo si aggirerà intorno ai settecento dollari.

Il dispositivo ha una cassa in titanio e ceramica, 4 GB di Ram e una fotocamera posteriore doppia, con funzioni tecnologiche avanzate (è in grado, ad esempio, di catturare immagini a 360 gradi). Il processore è lo Snapdragon 835, uno dei più veloci attualmente sul mercato; il telefonino è a tutto schermo. Siamo di fronte, quindi, a uno smartphone di fascia alta, venduto a un prezzo piuttosto competitivo (del resto, il dispositivo si inserisce in un mercato molto affollato, e saturo di concorrenti).

Il lancio di Essential si accompagna al lancio, in parallelo, di un assistente virtuale da salotto (in stile Alexa, l’assistente vocale incorporato in Echo Amazon). La sfida dunque si presenta doppia per il suo fondatore, che sembra avere tutte le intenzioni di sfidare colossi quali Google e Amazon. L’assistente da salotto funziona con un suo software, Ambient OS, e fa da “maggiordomo” all’utente, impostando musica, controllando informazioni online, e mettendo in campo anche altre funzioni.

Ascesa, ritiro e messa in proprio di Andy Rubin, il fondatore di Android

Andy Rubin “vede il futuro”, secondo le parole di David Pierce, giornalista di Wired: dagli inizi alla General Magic, passando per l’ideazione del primo prototipo di smartphone, fino ad approdare a Google, dove dà vita ad Android, il famosissimo sistema operativo. Nel 2014 decide di mettersi in proprio, fondando dal nulla una nuova società che ha chiamato Essential Products. Il suo nuovo Essential si propone di essere un dispositivo semplice, ma in grado di evolvere insieme all’utente: non un prodotto che l’anno successivo sarà già obsoleto, ma un qualcosa in grado di restare al centro di un sistema aperto, e in grado di funzionare insieme ad altri sistemi operativi.

Tags

Articoli correlati