Tv e Anticipazioni

It torna al cinema con una nuova veste

Nuova vita per il famoso romanzo di Stephen King

Quella di riprendere serie o film già noti e riportarli sugli schermi sembra essere ormai una moda che non è gradita proprio a tutti. Se, però, al centro dell’iniziativa c’è un grande classico che ha spaventato persone di tutte le età, allora le cose cambiano ed anche chi solitamente è pronto a storcere il naso, si trova improvvisamente colto dall’ansia e dalla voglia di vedere il nuovo prodotto sul grande schermo. È il caso di It, il famosissimo libro di Stephen King che dal 19 Ottobre 2017 arriverà nei cinema di tutta Italia, pronto a spaventare anche le nuove generazioni.

Dalla miniserie al film
Nonostante il grande successo ottenuto dalla famosissima mini serie uscita per la tv, la storia di It ha ancora molto da raccontare. A detta del regista Andres Muschietti, infatti, questa versione cinematografica sarà più fedele al romanzo, riservando scene molto più crude rispetto a quelle cui eravamo abituati. Come la mini serie, però, il taglio sarà sempre in due parti. Le riprese della seconda dovrebbero iniziare già all’inizio del prossimo anno.

La trama
Per chi ancora non la conoscesse la storia, senza voler svelare troppo, è quella di un gruppo di ragazzini conosciuti anche come “il club dei perdenti” che, dopo anni, si trovano a dover affrontare un incubo del loro passato. Tornati nella città d’origine dovranno quindi unire le loro forze per sconfiggere IT, un mostro che ogni 30 anni torna ad uccidere gli abitanti della loro cittadina e che ha la capacità di assumere le sembianze di ciò che più li spaventa. Tra un’immagine e l’altra, quella che si ripresenta spesso è quella di un pagliaccio che porta con se un palloncino rosso. Una storia horror con tratti fantasy che mira a far emergere paure ataviche e che è raccontata con una tale maestria da essere rimasta nella memoria di molti che, ancora oggi, sono effettivamente in ansia al solo vedere un pagliaccio, ormai identificato con It.

A detta del regista, il film pur mantenendosi molto fedele al romanzo, avrà comunque le sue differenze, risultando quindi in qualche modo originale anche per chi ha già letto la storia più volte. A differenza della mini serie da tutti conosciuta e ideata per un pubblico diverso, non mancheranno le scene forti. Si tratterà, quindi, di un film in grado di spaventare ancor più di quanto non abbia fatto la mini serie. Una promessa che i fan dell’horror e, nella fattispecie, di Stephen King non vedono l’ora di vedere esaudita.

Tags

Articoli correlati

Guarda anche

Close