Cronaca

Donna 81enne violentata al parco: caccia allo stupratore

Siamo arrivati alla frutta, anche le persone anziane subiscono violenze sessuali. Non bastavano le aggressioni.

Donna 81enne violentata

Siamo vicino ad un parco di Milano ed una donna di 81 anni alle 6,15 di mattina è stata avvicinata da uno sconosciuto. Uno straniero sui 30-35 anni vestito di nero ma non di stracci anzi sembrava una persona pulita. Coltello alla gola l’ha immobilizzata e violentata. Finito il gesto l’ha mandata via come se niente fosse. La donna è tornata a casa si è ripulita ed ha chiamato il figlio. Lo stesso ha convinto la madre a sporgere denuncia. E’ stata portata alla Clinica Mangiagalli e lì è stata riscontrata la violenza. La squadra mobile è al lavoro per trovare il responsabile dell’aggressione. Al vaglio i filmati delle telecamere per trovare un passaggio dell’aggressore, loro due insieme, o lui che si allontana dopo la violenza. Il problema è che in quella zona non risulterebbero attive telecamere utili per il riconoscimento. In centrale gli investigatori hanno mostrato alla donna delle foto ma lei non è riuscita a riconoscere nessuno. Si stanno cercando tracce di Dna tra l’erba, sui vestiti della signora ma per il momento sembrerebbe tutto in alto mare. Speriamo si riesca a dare un volto a questo aggressore straniero.

Violenze sempre violenze

Ultimamente stanno aumentando gli atti di violenza basti pensare che da poco sono stati presi i 4 stupratori di Rimini. In questo caso oltre alla violenza sessuale sulla ragazza c’è stato anche il pestaggio e la rapina nei confronti del fidanzato. lo stesso gruppo dopo la coppia di turisti ha violentato un transessuale. L’hanno sorpresa da dietro, strappato la borsetta e portata in un cespuglio. Ha cercato di mantenere la calma chiedendo anche di usare il profilattico. Questa lucidità la può avere solo chi vive il marciapiede. L’hanno violentata a turno. Questi sono alcuni esempi degli ultimi stupri a cui abbiamo assistito. L’elenco è comunque lungo anche perché molte di queste violenze avvengono anche nell’ambito familiare.

Cos’è la violenza

La violenza sulle donne può avere molteplici forme e modalità. Ecco 4 esempi di violenza.

Violenza sessuale

Si compie questo tipo di violenza quando si impongono ad una persona pratiche sessuali indesiderate, rapporti che fanno male fisicamente e che risultano lesivi alla dignità personale. Imporre ad una persona un atto sessuale o un’intimità non voluta porta ad un atto di umiliazione, soggiogazione e sopraffazione. Questo porta nella vittima ferite fisiche ma anche psichiche.

Violenza fisica

La violenza fisica lascia tracce e quindi è quella più facilmente scopribile. Gli atti che si compiono sono: spintonamento, lancio di oggetti, schiaffi, calci e pugni, soffocamento, percosse. Queste forme di violenza ricorrono nei reati di lesioni personali, sequestro di persona, violenza privata.

Violenza economica

Questo tipo di violenza è più difficile da scoprire. Si può ricondurre la limitazione o negazione all’accesso alle risorse economiche della famiglia, vietare od ostacolare il lavoro della donna fuori casa, appropriarsi dei guadagni della donna ed usarli solo a proprio vantaggio.

Violenza psicologica

Qualsiasi abuso che lede l’identità della donna è riconducibile a violenza psicologica. Minacce verbali di abuso o di abbandono, isolamento della donna da qualsiasi relazione sociale, violenza sui figli, gelosia ed ossessività. Questi atti per essere ritenuti violenza devo essere costanti ed intenzionali.

 

 

Tags

Articoli correlati

Close