Salute

Fare una buona colazione aiuta a partire con la giusta carica

Le regole d'oro per una colazione perfetta

Forse non tutti ci crederanno ma la prima colazione, oltre ad essere effettivamente il pasto più importante della giornata, giova anche all’umore e aiuta a dare il via alla giornata con maggiori energie sia fisiche che mentali. Perché ciò avvenga è però necessario alimentarsi nel modo corretto, consumando cibi che diano davvero energia e nutrimento e che non provochino sonnolenza.

Cosa mangiare per iniziare la giornata dando il meglio di se

Per prima cosa è necessario fare colazione. Prendersi una decina di minuti da dedicare a se stessi, con calma. Se al mattino avete sempre fretta e pensate di non aver tempo per fermarvi qualche minuto a mangiare, alzatevi prima ma non rinunciate a questo rituale che nel giro di poco scoprirete irrinunciabile anche da un punto di vista psicologico. Sapere di avere un buon pasto ad attenderci, dopotutto, invoglia più facilmente ad alzarsi dal letto, garantendoci la giusta carica.

Dopo una notte di riposo, infatti, l’organismo necessita di essere svegliato a dovere. Per prima cosa bisognerebbe bere, va bene un semplice bicchiere d’acqua o dell’acqua tiepida con succo di limone, come si usa molto negli ultimi anni. L’importante è idratarsi e dar modo al corpo di “accendersi”. Subito dopo è necessario dare le giuste risorse al fisico ed al cervello. L’ideale è una colazione che comprenda carboidrati, proteine e grassi buoni. Un trio che non andrebbe mai separato al fine di dare un apporto bilanciato all’organismo. Stop a latte e cereali e a brioche con cappuccino, quindi, l’ideale è una colazione che può essere sia dolce che salata ma che abbia alimenti sani, ricchi di grassi insaturi, di fibre e di proteine.

Qualche esempio? L’ideale sarebbe un pancake realizzato con farina integrale, uova e yogurt greco al quale aggiungere della frutta secca. Anche i cereali potrebbero andar bene ma solo se integrali e senza zuccheri aggiunti, da associare magari ad uno yogurt greco. Gli amanti della colazione salata posso variare i pancake rendendoli salati o consumare delle uova strapazzate con una fetta di pane integrale tostato. Le possibilità sono davvero infinite e sarà facile notare la differenza in sazietà ed in energia.

Bandito quindi il caffè solitario o il totale digiuno in attesa del pranzo. E ciò anche se ci si trova a dieta. Al contrario di quanto si pensa, infatti, saltare la colazione non aiuta a perdere peso. Forse la cosa può funzionare nei primi giorni ma ciò porterà il metabolismo a rallentare rendendovi più inclini a prendere peso.

Fare una buona colazione aiuta a partire con la giusta carica
Vota questo articolo

Tags

Articoli correlati

Guarda anche

Close