Sport

Valentino Rossi fermato da una caduta

Valentino in allenamento cade e si rompe tibia e perone. Fermo per 40 giorni

Valentino cade

Mancano solo 10 alla gara di Misano e Valentino Rossi cade durante un allenamento. In sella alla sua enduro in allenamento con i ragazzi della Riders Accademy vicino ad Urbino cade. A pagarne le conseguenze la gamba destra la stessa infortunata al Mugello nel 2010. La corsa dalla pista all’ospedale di Urbino e lì arriva la brutta notizia rottura di tibia e perone. Per poter effettuare la radiografia i medici sono costretti a tagliare lo scarpone da moto. Arrivano la madre ed il fratello molto preoccupati perchè il papà di Valentino lo aveva sentito al telefono molto preoccupato. Viene operato all’ospedale di Torrette ad Ancona. L’intervento dura un’ora tutto ok.

Campionato in crisi

La caduta ora non ci voleva Dovizioso a 183 punti e Vale a 157 ma ora? Dovrà stare fermo almeno 40 giorni quindi significa saltare sicuramente Misano ed Aragon. Il Giappone il 15 ottobre? Sarà in forse anche quello? Già il 25 maggio scorso il pilota era incorso in un incidente infortunandosi al torace. A 38 anni il pilota di Tavullia continua ancora a dare battaglia ai compagni. Tra alti e bassi scivolate reali o virtuali è sempre lì ma ora? Sarà compromesso il campionato? A sentire lui dal letto dell’ospedale è convinto che in Giappone sarà presente più carico che mai.

Valentino Rossi

Nasce ad Urbino nel 1979. Il papà anche lui motociclista negli anni 1970-1980.Da subito cresce a contatto con i motori e da subito il numero è stato il 46. Dopo il divorzio i suoi genitori hanno avuto entrambi un altro figlio. A soli 9 anni prende la licenza per i go kart. Passa quasi subito alle minimoto e prende la prima licenza come pilota del Moto Club Cattolica. E’ l’unico pilota ad aver vinto il Mondiale in quattro classi differenti. Detiene il primato di maggior numero di Gran Premi disputati consecutivamente con 228 presenze. E’ proprietario dello Sky Racing Team VR46. Dal 2016 al 2016 è stato legato alla modella Linda Morselli. Gode di una grande popolarità sia tra i tifosi che tra i giornalisti. Ha un carattere molto estroverso ed è famoso per il modo di festeggiare le sue vittorie con i tifosi.

Carriera motociclistica

A 13 anni prova la Aprilia Futura 125 per la prima volta. Dall’esordio in classe 125 nel 1996 al Gran Premio del Mugello del 2010 non ha mai saltato una gara. A partire dal 1998 passa alla classe 250 e nel 1999 si laurea campione mondiale con 309 punti. Il 2000 è l’anno di passaggio alla 500 ed il cambio di scuderia. In questo anno di esordio è comunque vice campione del mondo con 209 punti. Nel 2001 vince il terzo titolo iridato prima di passare in MotoGP. Siamo nel 2002 ed ottiene il quarto titolo ed il primo in MotoGP con 355 punti. 2003 altra vittoria con 357 punti. Nel 2004 passa alla Yamaha vincendo i campionati del 2004 con 304 punti e 2005 con 367. Il 2006 non è stato un anno fortunato ha avuto problemi con la moto in più gare. Si classifica comunque al secondo posto con 247 punti. Nel 2010 stesso incidente di oggi ma dopo un mese dall’intervento rimonta in sella alla motocicletta. 2011 e 2012 corre con la Ducati ma nel 2013 Torna in Yamaha. 2014-2015-2016 tutti e tre gli anni campionati finiti al secondo posto.

 

Tags

Articoli correlati

Close