Sport

Champions League: il Monaco fa l’impresa, vince 3-1 contro il Manchester City

E’ la Champions League delle sorprese: dopo l’impresa del Barcellona di ribaltare lo 0-4 dell’andata con un roboante 6-1, anche il Monaco dei ragazzini terribili riesce a far fuori agli ottavi di finale il più accreditato Manchester City di Pep Guardiola imponendosi in casa con il risultato di 3-1.

Un risultato maturato dopo un primo tempo sostanzialmente dominato dalla squadra del principato che già al 29° si trovava in vantaggio sul 2-0 grazie alle reti del giovanissimo Mbappe e di Bakayoko. Nel secondo tempo, il Manchester City ha avuto la forza di accorciare con Sane, ma poi è arrivato il gol qualificazione per i francesi di Bakayoko.

Il Monaco si candida a questo punto come una mina vagante di questa Champions League. E pensare che le cose non si erano messe benissimo per la squadra allenata Jardim visto che aveva dovuto rinunciare a Falcao, il migliore attaccante in rosa, per un problema accusato pochi minuti prima del fischio d’inizio. Domani si scopriranno gli accoppiamento per i quarti di finale.

Tags

Articoli correlati