Cronaca

Pitbull uccidono bimba di 1 anno

Bambina di un anno muore azzannata dai cani del padre. Il nonno rimane ferito.

Pitbull uccidono bimba

Ieri sera a Flero in provincia di Brescia una bambina di 1 anno è morta nel giardino del nonno. Era uscita fuori per giocare con i due cani del nonno ma questi l’hanno aggredita. I due pitbull non le hanno lasciato scampo, anche il nonno è rimasto ferito alla ricerca di salvarla. I due cani hanno aggredito alla testa la piccola e per lei non c’è stato scampo. I genitori in quel momento non erano in casa, il padre per di più si trova in Germania per lavoro. Quando sono arrivati i carabinieri hanno dovuto abbattere i due cani che impedivano l’ingresso alla villetta. L’arrivo della madre e le sue urla hanno attirato i vicini già in allarme dalle sirene delle ambulanze arrivate sul posto. Il nonno è stato ricoverato in ospedale per le ferite riportate, anche la madre della bambina è stata condotta in ospedale sotto choc.

Cani e loro gestione

I vicini di casa intervistati hanno detto che solo il padre della bambina era capace a gestire i cani. Già in passato i due cani avevano attaccato alcuni cani del paese. Non si capisce cosa abbia portato i cani a comportarsi in quel modo. Roberta Panico sostituto procuratore di Brescia ha aperto un’inchiesta per omicidio. Non si sa se il nonno non abbia mal gestito la situazione. L’accusa potrebbe essere di mancata custodia della minore. Il problema è che i cani sono animali ed hanno anche loro il loro carattere che non sempre si riesce a gestire o capire.

Codacons

Per la Codacons la tragedia era annunciata. Determinati tipi di cani devono essere gestiti in maniera diversa. Quando si parla di cani particolarmente aggressivi e pericolosi devono essere prese delle precauzioni per la salute dell’uomo. I pitbull, i rottweiler sono cani che per la loro potenza, dentatura e robustezza possono portare danni mortali nei confronti dell’uomo o di qualsiasi essere vivente. Da anni l’associazione richiede un patentino per i possessori di cani pericolosi ma l’aver eliminato la lista delle 17 razze di cani a rischio ha eliminato anche l’obbligo del patentino.

Cani pericolosi

Ci sono alcuni cani che per alcuni fattori vengono ritenuti pericolosi per l’uomo. Il Pitbull detiene il primato del cane più pericoloso al mondo. Hanno ottime qualità di combattimento ma se addestrati sono anche cordiali, buoni ed allegri. C’è il Dogo Canario, è un cane da guardia e difesa. Ha una struttura forte, a vederlo sembra molto aggressivo ma non è così. E’ un cane molto equilibrato e molto fedele al padrone. Guarda gli estranei con fare cattivo a dimostrazione della sua dominanza. Un altro cane possente è il pastore tedesco. Cane da difesa, guardia ma molto equilibrati ed intelligenti. Il problema è che in un momento di rabbia possono creare danni gravi. Chow è un cane pericoloso. Nessuno lo direbbe in quanto ha un’aria sempre molto triste e malinconica. Sono diffidenti verso gli estranei e non amano essere accarezzati. Rottweiler ha mascelle potenti, energico e dal carattere forte. Se il padrone è in pericolo attaccano e possono essere molto feroci.

 

Tags

Articoli correlati