Cronaca

Torino: abusava di ragazzini promettendo loro il posto da titolare. Arrestato allenatore

Un allenatore ventenne è finito agli arresti domiciliari dopo un’inchiesta durata più di un anno che ha stabilito presunti abusi sessuali nei confronti di quindici giovani calciatori di età compresa tra i tredici ed i sedici anni. Pare che l’orco, residente a Torino, promettesse loro un posto da titolare ma in cambio chiedeva prestazioni sessuali.

Le indagini condotte dalle forze dell’ordine di Torino avrebbero stabilito il coinvolgimenti di altri due personaggi nella torbida vicenda. Un altro allenatore di cinquant’anni è stato infatti denunciato con l’accusa di scambiare con il ventenne materiale che ritraeva gli abusi  mentre un arbitro, con la scusa di effettuare dei massaggi, avrebbe tentato degli approcci sessuali.

L’indagine sarebbe partita dopo le dichiarazioni shock di un ragazzino che, stanco delle minacce dell’allenatore ventenne, avrebbe raccontato gli abusi subiti ai suoi genitori. Quest’ultimi avrebbero poi coinvolto le forze dell’ordine. Stando alle informazioni diffuse dagli organi di stampa, sarebbero almeno quindici i giovani calciatori coinvolti nella vicenda.

Tags

Articoli correlati