Revine Lago (Treviso): gita di notte in pedalò, muore Tommaso Corazza di 18 anni

Il 18 enne, insieme ad un'amica 17 enne, si sono avventurati di notte nel lago ma il pedalò ha imbarcato acqua costringendoli a raggiungere la riva a nuoto

571
Foto LaPresse 01 02 2011 Modena ( Italia ) Cronaca rapina con sparatoria a Portile di Modena Nella foto: arrivo dell' ambulanza

E’ finita in tragedia la gita fuori programma fatta da due giovani ragazzi questa notte a Revine Lago, in provincia di Treviso. Tommaso Corazza di 18 anni, insieme ad un’amica di 17 anni, si erano avventurati nel lago utilizzando un pedalò. Ad un certo punto il mezzo ha imbarcato acqua e sono stati costretti a tuffarsi.

Sono stati attimi drammatici quelli vissuti dalla coppia di giovani questa notte a Revine Lago. I due si erano avventurati con un pedalò raggiungendo il centro del lago quando hanno notato di imbarcare acqua. Tommaso Corazza e l’amica si sono tuffati ed hanno tentato di raggiungere la riva a nuoto.

La 17 enne ha poi dichiarato di aver perso di vista l’amico giunti a circa 40 metri dalla riva. La ragazza ha raggiunto la terra ferma e da lì ha immediatamente chiamato i soccorsi, purtroppo a quel punto per Tommaso Corazza non c’era più niente da fare. Il suo corpo è stato rinvenuto alle prime luci dell’alba. La vittima viveva a Vittorio Veneto mentre l’amica era di Monfalcone.