Cucina

La salute in cucina

La nostra salute e più in generale il nostro benessere e la qualità della nostra vita, spesso passa per quello che mangiamo.

Quando diciamo che c’è uno stretto legame tra salute e cucina, non intendiamo però solo tra il nostro stato di salute e magari la nostra forma fisica e quello che mangiamo, ma anche con l’ambiente nel quale prepariamo il cibo.

Per prima cosa, è senza dubbio una migliore abitudine, mangiare in casa e preparare i nostri pasti, prestando attenzione alla qualità e salubrità dei vari ingredienti.

Mangiare spesso fuori, magari consumando in fretta e furia un panino comprato al bar, incide alla lunga in modo negativo sia sulla nostra salute che sul portafoglio.

Anche preparando i nostri pasti in casa, ci sono però non poche cose a cui prestare attenzione. Bisogna tenere d’occhio la qualità dell’acqua che esce dal rubinetto lavello cucina, che spesso usiamo per cucinare, oltre che per bere e lavare i piatti.

Ci sono soluzioni che consentono di migliorare la qualità dell’acqua e senza dubbio una regolare manutenzione degli impianti aiuta.

Manutenzione è un termine chiave, anche quando parliamo di forno, fornelli ed elettrodomestici, così come di impianto elettrico e qualsiasi strumento da cucina.

Altro tema molto caldo è quello della pulizia. Senza dubbio pulirete casa vostra con la massima solerzia, ma in cucina non basta prendersi cura delle superfici, quelle su cui poggiamo i nostri alimenti andrebbero igienizzate con particolari accortezze.

Spesso non serve ricorrere a detersivi o altri prodotti industriali, aceto, succo di limone e bicarbonato di sodio consentono di eliminare in modo efficace sporcizia e batteri.

Quando si parla di salute in cucina è importante riferirsi sia a quella di chi mangia che a quella di chi prepara i piatti. Lavorare in casa spesso è rischioso, bisogna prestare attenzione a molte insidie. Si potrebbe pensare che quello della casalinga sia un lavoro privo di rischi, ma le statistiche purtroppo ci dicono altro.

Stare attenti alla propria salute in cucina, significa anche fare attenzione a ustioni, cadute e traumi. Giusto per citare alcuni possibili rischi.

Aggiornate periodicamente i vostri strumenti di lavoro, visto che i più recenti elettrodomestici e accessori da cucina spesso integrano sofisticati sistemi di sicurezza, che rendono anche più confortevole (oltre che sicuro) il loro utilizzo quotidiano.

Usate poi piccoli accorgimenti, come presine per maneggiare tegami bollenti, guanti per lavare i piatti, dispositivi salvavita, ecc. La tecnologia fa continui passi in avanti per rendere le nostre cucine più sicure.

La salute in cucina
Vota questo articolo

Articoli interessanti