Tv e Anticipazioni

Wonder Woman, oggi si celebra il mito della donna che ha salvato il mondo

Il 3 giugno si celebra il Wonder Woman Day, giorno dedicato alla supereroina dei fumetti DC Comix, prima donna ad aver salvato il mondo. Considerata una delle icone di base della DC Comix (insieme a Superman e a Batman), la super-donna, il cui nome da umana è Diana Prince, è da più di settant’anni una delle icone del femminismo ante litteram.

In parallelo all’uscita nelle sale statunitensi del film a lei dedicato – Wonder Woman, di Patty Jenkins – viene ricordato il modello creato da William Moulton Marston nel lontano 1941: un personaggio femminile “che ha la forza di Superman, e in aggiunta il fascino di una donna brava e bella”.

In occasione della Giornata dedicata al’eroina, al numero 11 dell’albo del fumetto Wonder Woman è stata data una copertina speciale, disegnata dalla disegnatrice Mirka Andolfo.

La disegnatrice partenopea racconta di essere stata sempre affascinata dal personaggio di Wonder Woman, e anticipa l’uscita di un albo che indagherà sull’infanzia e alcune scene cruciali della vita della supereroina la quale, intanto, cavalca l’onda del successo, a distanza di 70 anni dalla creazione, e ispira anche una nuova linea di bambole della Mattel: l’eroina che indossa l’armatura rossa e blu, completa di cintura e stivali; e la Principessa Diana, Wonder Woman prima della trasformazione, su un cavallo nero, forte e impetuoso; mentre la madre Hypolita, Regina delle Amazzoni, è in sella a un cavallo bianco, pronta per combattere.

Intanto, su eBay le vendite di oggetti legati a Wonder Woman sono aumentate del 70%; tra le categorie più vendute, naturalmente, troviamo giocattoli, abbigliamento e fumetti. E al cinema, negli Stati Uniti, gli appassionati della supereroina potranno conoscere le avventure della nuova Wonder Woman, in un film molto atteso e con un cast “importante”: Gal Gadot, nei panni della super-donna, Chris Pine, Robin Wright, Connie Nielsen. Patty Jenkins, la regista, in una intervista racconta di essere contenta di aver fatto “incontrare” super eroi ed eventi realmente accaduti, nel corso della storia.

Tags

Articoli correlati

Close