Tecnologia

Quali sono gli smartphone che emettono più radiazioni

Le radiazioni emesse dagli smartphone sono dannose per la salute?

Le radiazioni sono onde elettromagnetiche che si propagano nell’ambiente. Esse potrebbero essere dannose per la salute dell’individuo, molte ricerche sul tema, iniziate negli anni 2000 sono ancora in corso per capirne gli effetti sul nostro organismo.

Alcuni teorizzano addirittura una stretta correlazione tra le radiazioni e lo sviluppo di cellule tumorali. Anche se il legame in questione non è stato confermato, gli studiosi non si sentono nemmeno di escluderlo con certezza.

Sono proprio i cellulari ad essere lo strumento che propaga maggiormente le onde a radiofrequenza, poiché indispensabili per consentire al dispositivo di funzionare in maniera corretta.

La legge italiana ha riconosciuto addirittura la malattia professionale, in 4 sentenze, a persone che si sono rivolte al tribunale del lavoro denunziando la relazione tra le loro problematiche di salute e l’uso prolungato del telefono cellulare per cause lavorative.

Gli smartphone, prima di essere immessi sul mercato, spesso sono stati oggetto di studi ed analisi del fenomeno, per cercare di ridurre al minimo l’impatto prodotto.

Anche se la maggior parte delle persone per acquistare un nuovo smartphone valutano altri fattori (per esempio il prezzo, le performance, la memoria, la fotocamera, il display) e non di certo le radiazioni emesse dal dispositivo, per alcuni, informarsi in via preventiva a riguardo potrebbe influenzare la scelta ed orientarla verso un diverso smartphone. Infatti, non tutti i modelli presenti sul mercato hanno lo stesso grado di radiazioni emesse.

Proprio per le persone che preferiscono considerare anche le radiazioni per ponderare la propria scelta, in Germania è stato stilato un elenco diffuso dal Bundesamt für Strahlenschutz (BFS) cioè l’ufficio federale per la protezione dalle radiazioni.

La lista prende in considerazione il tasso di assorbimento specifico o SAR (acronimo di Specific Absorption Rate), un valore utilizzato per misurare la percentuale di energia elettromagnetica che il nostro corpo assorbe a seguito dell’esposizione all’azione di un un campo elettromagnetico a radiofrequenza (RF).

Più il valore è prossimo al 2.00 più è da considerarsi elevato, e quindi potenzialmente dannoso per la nostra salute.

  • LG 510W – 1.94 SAR
  • LG G512 – 1.94 SAR
  • BlackBerry Bold 9790 – 1.86 SAR
  • Allview P7 Pro – 1.82 SAR
  • Doro HandlePlus 3240 – 1.8 SAR
  • Sony T 650i – 1.8 SAR
  • Xiaomi Mi A1 e MI A1 LTE Dual SIM – 1.75 SAR
  • BlackBerry Pearl 9105 – 1.74 SAR
  • Emporia Care Plus – 1.73 SAR
  • Huawei P8 – 1.72 SAR
  • O2 XDA Orbit 2 – 1.72 SAR
  • Toshiba G450 – 1.71 SAR
  • BlackBerry Z10 – 1.69 SAR
  • Sony K770i – 1.69 SAR
  • OnePlus 5T – 1.68 SAR

Le ricerche sulla correlazione tra radiazione e salute sono ancora in fase di test, vedremo nei prossimi anni se ci sarà qualche risultato attendibile.

Fonte: Progetto Geek

Tags

Guarda anche

Close