Volterra (Pisa): uomo si suicida con il gas in auto, voleva uccidere anche il figlio

L'uomo aveva prelevato il figlio dalla scuola e lo aveva riportato in Toscana con il chiaro intento di ucciderlo con il gas. Il piccolino è riuscito a fuggire

128

Voleva suicidarsi ed uccidere anche il figlio di soli 9 anni, questo era l’intento di un padre di Volterra, in provincia di Pisa. L’uomo era esasperato dal non poter vedere il piccolino in quanto affidato in maniera esclusiva alla madre. In passato aveva tentato un’altra volta di togliersi la vita.

I fatti sono iniziati ieri quando l’uomo di Volterra si era recato ad Afragola e lì aveva prelevato il figlio di nove anni promettendo alla madre di riportarlo in serata. In realtà il suo intento era ben altro, spiegato in una lettera trovata all’interno della sua auto, quest’ultima diventata il luogo della sua morte.

Il padre aveva portato il bambino all’interno di una piazza a Montecatini Val di Cecina, sempre in provincia di Pisa, e lì avrebbe aperto il gas mentre il figlioletto dormiva. Fortunatamente quest’ultimo si è svegliato in tempo riuscendo a fuggire, all’interno del mezzo è rimasto soltanto il padre, morto per le esalazioni.