Tv e Anticipazioni

Sacrificio d’amore

Al via la nuova serie melò di Canale 5

Le serie in costume sono un po’ il trend degli ultimi anni, lo abbiamo visto con Downton Abbey, con The Crown e con altre che seguendone le orme hanno avuto lo stesso successo. Persino l’Italia, che in questo campo sembra non voler essere da meno, ha già avuto modo di assaporarne gli onori grazie alla serie I Medici.

Una tendenza che, almeno per il momento, sembra non volersi arrestare tanto che, da Dicembre, esattamente da giorno otto, è prevista una nuova serie tutta italiana dal titolo Sacrificio d’amore. Si tratta di una storia ambientata nel corso del 1900 che, come il titolo stesso suggerisce, tratterà di una storia d’amore, affrontando al contempo anche gli intrecci sentimentali dei tanti personaggi coinvolti.

Scopriamo insieme la trama di Sacrificio d’amore

La storia, che avrà inizio nei primi anni del 1900, racconterà le avventure sentimentali di tre personaggi in particolare che si troveranno loro malgrado coinvolti in un insolito triangolo.

Corrado Corradi, interpretato da Giorgio Lupano, è il proprietario delle cave di marmo di Carrara nonché il marito di Silvia (Francesca Valtorta), infermiera volontaria e donna dallo spirito moderno. La loro vita coniugale sarà messa in discussione dall’arrivo di Brando Prizzi, interpretato da Francesco Arca. Quest’ultimo, deciso a battersi per i diritti dei lavoratori, è infatti un cavatore che, oltre a dare del filo da torcere al suo capo, Corrado, non resterà impassibile al fascino di sua moglie.

Una storia che promette di coinvolgere gli spettatori, trasportandoli in un’altra epoca e facendoli sognare con vicende fatte d’amore e di sentimenti, il tutto circondato da storie di una volta, fatte di orgoglio, lotte importanti e valori che oggi sembrano per lo più dimenticati.

Una storia composta da 21 episodi e che promette di attraversare gli anni della prima guerra mondiale, fino ad arrivare alla lenta ripresa del dopo guerra. Un modo come un altro per lasciar spazio ai ricordi e alle riflessioni e tutto senza mai distogliere lo sguardo dal vero motore che fa girare il mondo, ovvero l’amore.

Curiosità
La canzone della sigla, che avrà lo stesso titolo della serie, sarà cantata da Mina.
Quanto alla produzione, è tutto nelle mani di Endemol Shine Italy.
Un appuntamento, previsto per la prima serata di Canale 5, che in molti attendono già con ansia e che accompagnerà il pubblico fino al nuovo anno.
La seconda stagione è già stata scritta ma per sapere se prenderà vita bisognerà attendere di conoscere gli ascolti della prima.

Tags

Articoli correlati