Curiosità

Tende veneziane design quali scegliere?

Qualunque sia il vostro tipo di abitazione, sicuramente avrete delle finestre da schermare

Qualunque sia il vostro tipo di abitazione, sicuramente avrete delle finestre da schermare. Spesso, nell’arredo di una casa, si lascia per ultimo la scelta di questo componente perché lo si vuole far integrare in modo armonioso e complementare al resto del mobilio. Dobbiamo, invece, tener presente che le tende sono una delle principali necessità che abbiamo in un appartamento, non solo per oscurare gli ambienti dalla luce solare, ma anche per ottenere quel senso di privacy di cui si ha bisogno in alcuni momenti della giornata.

Fino a qualche anno fa si era orientati verso la scelta di tendaggi pomposi, fatti di tessuti spessi e molto lavorati, quasi voluti per proclamare una percezione di importanza e maestosità agli occhi degli ospiti, come accadeva un tempo nei saloni reali. Oggi, per fortuna, nella progettazione degli ambienti, non si ha più il bisogno di trasmettere qualcosa agli altri e viene anteposto il proprio benessere personale in qualsiasi acquisto.

Siamo più orientati a vivere in ambienti minimalisti, puliti e dagli spazi ben definiti, all’interno dei quali ogni allestimento deve essere funzionale, di design ma non ridondante.

Per tale ragione, sempre di più, per gli architetti e gli interior design moderni la scelta ricade sulle tende veneziane, un evergreen ritornato ampiamente di moda negli ultimi tempi.

Come sono fatte le tende veneziane

Le veneziane, così semplicemente definite in gergo, non sono altro che delle lamelle che vengono unite l’una con l’altra attraverso invisibili ma robusti fili di nylon posizionati lateralmente. Tramite un gioco di corde, le leggerissime lamine vengono raccolte o fatte scendere – completamente o in modo parziale – a proprio piacimento e con il minimo sforzo.

Attraverso, poi, un piccolo bastoncino di plastica, se ne può orientare la disposizione, lasciando così trapassare spiragli di luce – modulandola secondo le proprie esigenze – oppure allineandole totalmente l’una sull’altra, in modo da chiudere del tutto la visuale e da oscurare l’ambiente in cui sono state posizionate.

Le tende veneziane possono essere montate sul muro oppure, in alcuni casi, direttamente sugli infissi, in pochissimo tempo e senza la necessità di attrezzature particolari. Ci sono alcune soluzioni che permettono di non forare nemmeno la base di sostegno, evitando in questo modo di dover intervenire sugli altri materiali e non creando alcun danno in caso di disinstallo

Per quali ambienti sono adatte le veneziane

Se state pensando che le veneziane si prestino per essere montate solo all’interno delle abitazioni vi state sbagliando di grosso.

Questo tipo di tende, difatti, trova la propria collocazione anche sulle terrazze e sui balconi, nonché negli uffici, indipendentemente dalla loro attività di lavoro. Negozi, studi di professionisti, uffici pubblici, uffici postali e così via, sono solo la minima parte di chi ha deciso di utilizzare questo prodotto per fermare in alcune ore della giornata l’ingresso dei raggi del sole e fare in modo che sia i dipendenti che i clienti possano trovarsi in un ambiente piacevole e, soprattutto d’estate, meno “bollente”. In alcune aziende che presentano dei grandi open space per il personale, vengono anche utilizzate come separé per assicurare l’intimità fra uno spazio e l’altro.

Come scegliere le veneziane

Se un tempo questo prodotto lo si poteva trovare in soluzioni piuttosto standardizzate e in una serie limitata di colori, oggi sul mercato ve ne sono infinite varianti. Innanzitutto non c’è limite nella tinta in cui possiamo richiederle, pertanto le veneziane possono essere abbinate a qualsiasi tipo di stile che abbia la nostra casa.

Anche i materiali con le quali le veneziane vengono prodotti possono essere differenti: si può optare per il piu’venduto e garantito alluminio, calibrando la larghezza della lamella tra i 15 e i 50mm in base al proprio gusto, oppure decidere di farsi realizzare il prodotto in legnoal naturale o verniciato – per conferire all’ambiente un tono più caldo ed accogliente.

Qualcuno si orienta verso il Pvc, scelta molto conveniente e pratica, che permette di avere un articolo con un buon rapporto qualità/prezzo, senza grosse pretese

Pulizia, montaggio e sostituzione delle tende veneziane

La manutenzione delle veneziane è realmente molto semplice. Di solito è sufficiente solo spolverare con un panno umido una ad una le singole lamelle, senza dover assolutamente smontarne alcun meccanismo.

Per quanto riguarda invece l’acquisto di tende veneziane online si consiglia di rivolgersi a professionisti di settore, come l’azienda Rogiamstore, che saranno in grado di offrirvi un’assistenza completa e tutto il supporto di cui possiate aver bisogno. Rogiamstore, ad esempio, può vantare ben 30 anni di esperienza e sicuramente – ancor prima dell’acquisto – potrà accompagnarvi nelle vostre scelte, riuscendo anche a realizzare prodotti personalizzati e su misura.

Tags