Moda

Milano Fashion Week al via: assente Gucci, in dubbio Dolce e Gabbana

Si scaldano i motori per l’inizio della settimana della moda di Milano, che apre ufficialmente i battenti dal 19 al 25 settembre 2018. Per una settimana il capoluogo lombardo si prepara a diventare il centro internazionale della moda. Ancora una volta a primeggiare sarà il made in Italy, con ampio spazio dedicato agli stilisti italiani più noti a livello nazionale e oltre i confini.

L’aria in città è già cambiata: nel centro, i negozi, si presentano con nuove vetrine. I cantieri diventano manifesto naturale di enormi pubblicità di accessori di moda, e le strade si trasformano in una quotidiana passerella con giovani modelle. Per il capoluogo meneghino tutto questo significa non solo l’accoglienza delle ultime tendenze di moda, ma anche l’arrivo di star internazionali, party esclusivi e mostre con installazioni di design.

Milano Fashion Week: un palcoscenico a cielo aperto

Tra le tantissime novità di questa stagione, citiamo alcuni eventi importanti: per esempio i 90 anni di Luisa Spagnoli, ma anche i 40 anni di Donatella Versace, icona di moda del marchio che venne fondato dal fratello Gianni, che ha perso la vita nel 1997. Vi è grande attesa per la sua sfilata, prevista per venerdì sera.

Non mancano purtroppo i grandi assenti, del calibro di Gucci, che ha deciso di dedicare il suo show nella settimana della moda parigina, come omaggio alla nazione con la Cruise collection 2019 ad Arles. Arriva il no anche di Bottega Veneta, e il “ni” legato a Dolce e Gabbana. Voci di corridoio dicono che, nonostante il brand non sia inserito negli appuntamenti del calendario, potrebbe organizzare una sfilata privata.

I nuovi nomi che spuntano invece sono quello dello storico brand di sportswear italiano, Fila, oltre alla presenza di Tiziano Guardini, vincitore del “Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer”.

Ci sarà ampio spazio per scoprire l’eleganza di Giorgio Armani, che ha scelto come location l’aeroporto di Milano Linate, oltre alle sfilate di Byblos, Iceberg e Philipp Plein.

Il calendario e gli appuntamenti imperdibili

Apriranno le danze le seguenti sfilate:

  • Mercoledì 19: Alberto Zambelli, Byblos, Arthur Arbesser, Jil Sander, Annakiki, Alberta Ferretti, N°21, Ricostru, Moncler.
  • Giovedì 20 settembre: Max Mara, Genny, Tiziano Guardini, Fendi, Brognano, Anteprima, Luisa Beccaria, Vivetta, Erika Cavallini, Prada, Daniela Gregis, Daizy Shely, Moschino, Emporio Armani.
  • Venerdì 21 settembre: Tod’s, Blumarine, Antonio Marras, Sportmax, Calcaterra, Etro, MSGM, Iceberg, Marco De Vincenzo, Aigner, Versace, Philipp Plein.
  • Sabato 22: Salvatore Ferragamo, Gabriele Colangelo, Stella Jean, Roberto Cavalli, Simonetta Ravizza, Ermanno Scervino, Philosophy, Cividini, A.F.Vandevorst, Agnona, Les Copains, GCDS, Missoni.
  • Domenica 23: Marni, Giorgio Armani, Laura Biagiotti, Fila, Ujoh, Cristiano Burani, Francesca Liberatore.
  • Lunedì 24: Ultràchic, Chika Kisada, Atsushi Akashima.
Milano Fashion Week al via: assente Gucci, in dubbio Dolce e Gabbana
5 (100%) 2 votes

Tags

Articoli correlati